Progressive del nuovo millennio

                         

 

 

 

 

"L’ensamble di Lodi, nelle dieci tracce del disco per una abbondante ora di musica, riesce ad abbinare dolcezza ed impeto in un vortice di suoni variegati-eclettismo stilistico-..."

"Angelicità nelle melodie con le tastiere in grandissimo spolvero e assoluta forza nelle parti più heavy prog con un chitarrismo vigoroso, queste le particolarità che trasportano il fruitore sopra un tappeto sonoro..."



L’ensamble di Lodi, nelle dieci tracce del disco per una abbondante ora di musica, riesce ad abbinare dolcezza ed impeto in un vortice di suoni variegati-eclettismo stilistico- sostenuti dalla voce possente e versatile di Simone Pesatori che affonda nel “sentire”

Leggi tutto...

A personal comment (by F. Pagani)

 

<< Cari Sintonia Distorta, il vostro prog/symphonic hard rock mi piace: è snello nella gamma dei suoni scelti ma enfatico negli arrangiamenti, per nulla cervellotico ma

Leggi tutto...

Rock Impressions

         

 

 

 

 

 

"Adrenalina scorre fra le imponenti tastiere e le chitarre distorte autrici di riff taglienti sono da partner alla bella voce di Pesatori, che nei momenti più vigorosi mi ricorda un poco quella del maestro Bernardo Lanzetti."

"Il disco è dunque variegato, fra sensazioni di bacio o schiaffo, ma sempre legato alla melodia di facile assimilazione, una carta vincente che viene amplificata dai suoni tastieristici e coralità."

 

I Sintonia Distorta provengono da Lodi e si formano nell’ottobre del 1995 con l’intento di suonare brani cover che vanno dal Classic Rock al Power, dal Prog al Metal sempre mantenendo un gusto per la melodia. Hanno all'attivo 3 demo di pezzi propri e un demo di cover, mentre la scelta del cantato è in lingua italiana.

Leggi tutto...

extra music magazine

 

 

 

 

 

 

 

"...”Frammenti d’Incanto”, pur essendo composto da pezzi originali, rivela tutta la loro propensione per power, prog e metal, con il gusto per la melodia sempre in primo piano."  

"Dieci brani dai sapori classic-rock con echi di Marillion, Uriah Heep, Iron Maiden e Deep Purple ..."

 

Quintetto di Lodi fondato nel 1995 da cinque appassionati di hard&heavy, i Sinfonia Distorta tirano fuori il loro primo LP dopo una serie di demo autoprodotti. Ma in questi vent’anni non se ne sono stati con le mani in mano

Leggi tutto...

ATHOS DI MAT2020

            

 

 

 

 

 

"...un progetto interessante...capace di esaltare le peculiarità di musicisti ad alto tasso di entusiasmo, capaci di curare particolari che, se capiti e apprezzati, fanno un enorme differenza nel panorama generale attuale..."

"...una piacevole scoperta, un album da consigliare senza indugio!..."

 

I Sintonia Distorta, band lombarda di lungo corso - circa 20 anni di attività - , propone il primo vero album del proprio percorso, Frammenti d’Incanto, realizzato con l’etichetta discografica indipendente Lizard Records.Il disco, decisamente inusuale per la sua lunghezza - circa 65 minuti suddivisi su 10 tracce - mi ha permesso di scoprire

Leggi tutto...

Music Map

                                                                     

 

 

                     

                                              

 

 

"...i cinque lodigiani producono così un album decisamente convinto e convincente, che si inserisce di certo nel florido filone progressive rock ma che può conquistare anche orecchie avvezze semplicemente al buon rock...rinsaldando e  rinverdendo le gesta delle grandi progressive band tricolori  in giro per il globo..."

"...i Sintonia Distorta escono così alla distanza di questi 10 brani con gusto e sicurezza: se si deve forzatamente citare qualche brano sopra gli altri (impresa improba, perché il livello globale è davvero alto)..."

 

Non sono esattamente dei ragazzini (qualcuno nella band sta per scollinare le 40 primavere), suonano insieme da oramai 20 anni, e si sente. Nel senso che la loro musica è "vecchia"? Neanche per sogno.

Leggi tutto...


By PM Modular Buildings

Sondaggi

Vota la tua canzone preferita